sogogo

Just another WordPress.com weblog

Larrondo e i suoi fratelli

MILANO, 22 marzo 2010 - Concreti e impietosi come sempre, gli americani della pallacanestro lo chiamano "garbage time" - tempo spazzatura - perché la partita è già decisa e prima della sirena nulla di importante può più accadere: succede così che gli allenatori tolgano le stelle, o presunte tali, per dare minuti di gioco ai giovani che devono imparare, e dimostrare.
E il bello è che non succede soltanto nelle squadre ormai bollite: nel finale del 2008 il lancio di Mario Balotelli tenne in piedi l'Inter sino alla riscossa finale di Ibrahimovic.
Il caso di Marcelo Larrondo, centravanti del Siena che domenica ha segnato il gol vincente al Bologna ma che già da qualche gara è stato lanciato da Malesani, potrebbe essere uno di questi: costa 6, e non smetterà di provarci fino all'ultima giornata.
Non è più una sorpresa Hernandez del Palermo, che i suoi minuti li gioca sempre ma ha un prezzo già importante (12); tornando a Firenze, l'impiego di Ljajic (5) è verosimilmente legato a un distacco dalla zona Champions.

Fonte: www.gazzetta.it

March 27, 2010 - Posted by | Uncategorized |

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: